Tracy Chapman

(Cleveland, 30 marzo 1964)

è una cantautrice, musicista e compositrice statunitense.

Nota per brani di grande spessore artistico come Fast Car, Give Me One Reason e Talkin’ ‘bout a Revolution, Tracy Chapman viene riconosciuta dal pubblico e dalla critica come una delle più intense e raffinate cantautrici afroamericane viventi, grazie soprattutto alla sua voce profonda e modulata.

Tracy Chapman ha cominciato come artista di strada e cantando nei bar. Ha imparato a suonare la chitarra sin da piccola.

Finiti gli studi di antropologia e cultura afroamericana alla Tufts University di Medford (Massachusetts) anche grazie ad alcune borse di studio riservate agli studenti neri meno abbienti.

è stata subito notata da Brian Koppelman, figlio di Charles Koppelman, produttore della casa discografica indipendente Sbk , che le ha permesso di pubblicare il suo primo disco nel 1988, intitolato semplicemente Tracy Chapman.

L’album ebbe subito un notevole successo di critica e di vendite: fuse i ritmi afro, folk e rock miscelati con testi molto toccanti e storie di povertà e marginalità delle periferie americane.

Per tematiche e sonorità è stata spesso paragonata a Joni Mitchell.

Il successo mondiale arrivò negli anni ottanta per la partecipazione ad attività benefiche come il famoso tour Human Rights Now! organizzato da Amnesty International, cantando a fianco di altri celebri cantanti in giro per il mondo.

Inoltre ha partecipato a concerti in onore del settantesimo compleanno di Nelson Mandela e al concerto nel dicembre del 1998 “One Love – All Star tributi” tributo a Bob Marley(in cui ha duettato con il figlio del grande Bob, Ziggy).

Ha vinto altri premi e riconoscimenti per molti altri successivi album senza grandi stravolgimenti nello stile e nei racconti descritti:

in tutti i suoi lavori scaturisce un vivido quadro di povertà (economica o morale) della società americana nei confronti del popolo afro.

Secondo una rivista statunitense, è legata sentimentalmente all’attrice e regista Guinevere Turner

Condividi sul tuo Social